Close menu
Ediel
Open menu

Obbligo ordine elettronico NSO: Il servizio completamente integrato della piattaforma Ediel

Dal 1° febbraio 2020 (data che dovrà essere confermata nella la legge di bilancio 2020) tutte le aziende del Sevizio Sanitario Nazionale dovranno inviare ai propri fornitori Ordini di Acquisto in formato elettronico tramite la piattaforma NSO (Nodo Smistamento Ordini) gestita da Sogei.
Questo progetto rappresenta a livello nazionale un ulteriore passo verso la completa digitalizzazione dei processi di “business” della Pubblica Amministrazione. Dopo un periodo di “roll out”, più o meno lungo, l’obbligo sarà esteso a tutta la Pubblica Amministrazione.

Le due importanti scadenze sono:

  • 1° febbraio 2020 ordine elettronico per l’acquisto di beni da parte degli Enti del SSN;
  • 1° gennaio 2021 non pagabilità delle fatture relative a beni che non contengano il riferimento all’ordine elettronico.

STANDARD UTILIZZATO

L’NSO – Nodo Smistamento Ordini – accetterà solo i documenti in formato UBL XML (trattasi di uno standard internazionale per la creazione di documenti digitali).

Nell’ambito del processo di digitalizzazione dei processi di business con la PA, è utile ricordare che in virtù dell’articolo 3 del D. Mef, a decorrere dall’entrata in vigore dell’obbligo, sulle fatture elettroniche dovranno essere obbligatoriamente riportati gli estremi degli ordini.

Più nel dettaglio:

  • Nel campo 2.1.2.2 della Fattura Elettronica va riportato l’identificativo del Documento Ordine («ID») a cui la fattura fa riferimento
  • Nel campo 2.1.2.3 della Fattura Elettronica va riportata la data di emissione del Documento Ordine («IssueDate»)
  • Nel campo 2.1.2.5 della Fattura Elettronica va riportato l’identificativo del soggetto che ha emesso il Documento Ordine («EndpointID») preceduto e seguito dal carattere #

Le regole tecniche individuano, descrivendoli, i seguenti quattro documenti: Ordine, Ordine pre-concordato, Risposta, Ordine di riscontro.

Sulla base dei quattro documenti previsti, le Regole tecniche identificano, descrivendoli nel dettaglio, i seguenti tre processi di business:

  1. ORDINAZIONE SEMPLICE, in cui può essere utilizzato il solo documento “Ordine”.
    Questo è il processo “tradizionale”, in cui il cliente (Ente pubblico) invia, attraverso NSO, un ordine di acquisto al fornitore.
  2. ORDINAZIONE COMPLETA, in cui possono essere utilizzati i tre documenti “Ordine”, “Risposta” e “Ordine di riscontro”. Il processo è simile a quello dell’ordinazione semplice; in aggiunta il cliente comunica di essere in grado di gestire eventuali messaggi di risposta inviati dal fornitore in modalità elettronica strutturata tramite NSO.
  3. ORDINAZIONE PRE-CONCORDATA, in cui possono essere utilizzati i due documenti “Ordine pre-concordato” e “Ordine di riscontro”. Questo scenario è speculare rispetto alla situazione tradizionale; la proposta d’ordine di acquisto è emessa dal fornitore sulla base di giustificativi inviati dal cliente attraverso canali tradizionali.

 

A TAL PROPOSITO RICORDIAMO A TUTTE LE NOSTRE AZIENDE CHE LA PIATTAFORMA EDIEL (gestita da TESISQUARE) E’ GIA’ COMPATIBILE CON LA PIATTAFORMA – NSO –.

CHIUNQUE DESIDERASSE AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI IN MERITO AL SERVIZIO PUO’ CONTATTARCI TRAMITE MAIL ALL'INDIRIZZO info@ediel.it OPPURE TELEFONICAMENTE AL NUMERO 02 66703630.

 

 

-